HELP DESK MANUTENZIONI
Follow Us!

CHIAMA ORA 0187.564318

Impianti Antintrusione

 

 

Gli impianti di antintrusione sono la risposta tecnologica alla necessità di proteggere i propri spazi, che si tratti di un’abitazione o di una attività. Negli anni la tecnologia ha rivoluzionato e semplificato enormemente la realizzazione di sistemi che permettono di proteggere i propri beni con strumenti sempre più avanzati e facili da integrare negli ambienti domestici e commerciali. La caratteristica più importante di questa rivoluzione tecnologica, è la possibilità di controllare l’impianto di antintrusione da remoto, sul proprio smartphone o tablet, che rendono l’impianto di allarme un guardiano che ci informa e che possiamo interrogare in tempo reale.

Prodotti Sicur Project

 

Sicur Project è leader nel settore sicurezza, e grazie alla sua esperienza decennale ed alla collaborazione con partner di altissima professionalità è in grado di costruire per ogni esigenza la giusta soluzione tecnica proponendo prodotti moderni e sicuri. Sicur Project, tra i sui prodotti, propone quanto di meglio possa esistere sul mercato per tutte e tre le tipologie di prodotto, aggiungendo anche le protezioni tramite nebbiogeno che per alcune attività specifiche sono una risposta molto efficace.

PREVENTIVO GRATUITO CON SOPRALLUOGO

CHIAMA ORA 0187.564318

Oppure inviaci un messaggio compilando le seguenti informazioni:

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

Nome e Cognome *

Indirizzo Email *

Area di Interesse

Messaggio *

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003

DOMANDE FREQUENTI

Posso installare un impianto di allarme se ho animali domestici?

Gli animali domestici, soprattutto se di piccola taglia, non costituiscono un problema. I sensori volumetrici a protezione dei volumi interni, possono essere sempre esclusi o disinseriti a seconda delle esigenze legate ai movimenti degli animali. Nel caso siano invece presenti  animali di grossa taglia e’ possibile utilizzare un sistema di antifurto perimetrale, che attua un controllo sui serramenti: finestre, porte, tapparelle, balconi. Il sistema perimetrale e’ tra l’altro la soluzione oggi più richiesta in quanto permette libertà di movimento all’interno della casa.

Posso installare un impianto di allarme se ho familiari che la sera ritornano a casa in orari molto diversi?

Certamente. Negli impianti di allarme di ultima generazione c’è la possibilità di programmare l’impianto in maniera da prevedere la possibilità a chiunque abilitato di poter rientrare in casa, disinserire l’allarme e ri inserirlo senza generare un allarme e svegliare chi è già all’interno della abitazione. Le diverse possibilità di programmazione previste dagli impianti più moderni possono essere adattate  alle proprie necessità e abitudini: ecco perché e’fondamentale che l’impianto sia progettato da personale qualificato.

Si può avere un preventivo per un sistema antifurto al telefono o via mail?E’ proprio necessario il sopralluogo?

Il sopralluogo di un tecnico specializzato serve per individuare la tipologia di impianto più idonea  alle esigenze di sicurezza rilevate nell’abitazione in questione. L’impianto di antifurto per essere veramente efficace deve essere sempre costruito in funzione delle reali necessità e delle abitudini del cliente. Pertanto La verifica da parte di personale qualificato e competente permette di invidiare la soluzione più efficace e vantaggiosa.

Il sistema di allarme si può collegare con le forze dell’ordine?

Si, L’impianto di antifurto può essere collegato con le forze dell’ordine attraverso la dotazione di uno specifico vettore. E’possibile anche collegare l’impianto  con gli  istituti di vigilanza privata che ricevono gli allarmi generati dall’impianto e gestiscono direttamente  l’evento intervenendo sul posto con radio pattuglie dedicate solo a questo.

E’ meglio un impianto d’allarme wireless-wifio filare?

È sicuramente preferibile realizzare un impianto filare, cablato, per quantità di informazioni inviate dai sensori verso la centrale, per l’abbattimento dei costi di manutenzione negli anni (quasi ridotti a zero) e per la tipologia di sensori che possono essere installati. Spesso però è difficile realizzare un impianto totalmente filare poiché non sono presenti predisposizioni che permettano di passare i cavi.  In questi casi si ricorre alla soluzione  wireless: noi utilizziamo solo tecnologie totalmente supervisionate, ovvero esiste costantemente un dialogo tra la centralina e gli apparti di rilevazione: questo continuo collegamento può assimilare il sistema così realizzato ad un sistema cablato. Qualsiasi manomissione, sabotaggio o segnalazione di rilevazione a qualunque livello verrà necessariamente segnalata, permettendo alla centralina un controllo continuo di tutti i sensori. La centrale di allarme monitorerà le informazioni ricevute ed in caso di necessità farà suonare le sirene, inviando dei messaggi o telefonate mediante apparecchiature che sfruttano la rete di telefonia fissa o mobile (GSM)o Lan.

L’impianto d’allarme ha bisogno di manutenzione?

La manutenzione è un aspetto importantissimo  per essere certi che l’impianto sia sempre perfettamente funzionante. Così come ad una autovettura sostituiamo regolarmente l’olio motore o le pastiglie dei freni, anche l’antifurto al quale affidiamo la sicurezza della nostra casa e dei nostri cari, dev’essere manutentato. Sono necessarie poche cose, ma fatte con regolarità e si avrà la garanzia di un impianto che, in caso di bisogno, sia pronto a fare bene il suo lavoro.